Io ci sono

Penso che questa sia la più bella cosa da dire ad una persona. Che sia in difficoltà, che abbia solamente un piccolo ingarbuglio mentale, che sia solo stanco… dire ad una persona ‘Io ci sono’ resta per me la forma più elegante di Ti voglio bene.

La società corre, corre così veloce che alcune volte non ci si rende conto nemmeno delle cose evidenti. La casa e le sue mille sfumature, la famiglia e gli impegni, i figli, la scuola, il lavoro senza tralasciare la vita sociale: una giornata sembra scivolarti tra le dita di una mano senza poterla trattenere.

E così oggi è già domani. Magari siamo passati davanti ad un nostro amico, forse avevi gli occhi stanchi o nascosti dietro un paio di occhiali eppure non li abbiamo notati.

Un bimbo è caduto davanti a noi sulla sua bici, la mamma è distratta dal telefonino, noi eravamo lì… potevamo fare qualcosa, ma non abbiamo tempo e andiamo oltre. Ma ci pensiamo per tutto il giorno.

E di esempi ve ne posso dire ancora molti perché questi momenti capitano anche a me… e spesso.

Oggi per esempio ero indaffarata ad incastrare i mille appuntamenti di una sola giornata. I bimbi a scuola, poi c’è quella cosa da risolvere, poi la lezione, l’articolo, il blog ed il pranzo… Al telefono, una voce amica mi ha fatto tremare fermare. Io ci sono…

Mi ha detto solo ‘Io ci sono’… ed è stata come una ventata di aria fresca. Una cosa giusta al momento giusto. E non stava facendo nulla che parlare dal suo cuore al mio cuore… Mi sono fermata, ho respirato, messo da parte il caos mentale e sistemato la cosa.

Non mille promesse, non ha usato il condizionale, non ha detto parole artificiali mascherate da secondi fini… Io ci sono e nulla più.

Quanto è importante la comunicazione… quanto può servire ad aiutare, a crescere, ad arrivare dritti nella vita di un’altra persona magari a km di distanza. Questa è la comunicazione fatta da chi la sa fare, da chi la usa nella vita di tutti i giorni, di chi conosce il suo significato. Ecco è questo che intendo quando dico che magari anche se stiamo correndo nel caos cittadino, ogni tanto, fa bene fermarci.

Io ci sono

E questa frase magari la potremmo dire anche noi… potremmo metterla in atto. Fa di più una frase detta bene al momento giusto, che una poesia detta senza cuore.

Magari domani ‘Io ci sono’ possiamo dirlo a qualcuno, possiamo fermarci ad aiutare chi è in difficoltà, allungare la mano a chi ne ha bisogno, fare un sorriso ad un passante… vi assicuro che la giornata potrebbe cambiare.. La mia è cambiata con un semplice ‘Io ci sono’

Io ci sono
Precedente Il mio 28 settembre Successivo I baci al tempo dei social